Prenotazioni

Visita Endocrinologica

Via Desenzano 14, Milano
Tel 02.45491406


Visita Endocrinologica

La visita endocrinologica individua eventuali disfunzioni endocrine e, in particolare, la qualità dell’azione svolta dagli ormoni secreti dalle ghiandole endocrine e immessi nel sangue.


A cosa serve la visita endocrinologica? L’oggetto di analisi e studio dell’endocrinologo sono, nello specifico, la tiroide, l’ipofisi, l’ipotalamo, le paratiroidi, il pancreas, le ghiandole surrenali, i testicoli, le ovaie e le malattie più o meno accentuate e manifeste causate dal loro errato funzionamento. Il ruolo primario di organi e ghiandole endocrine è secernere gli ormoni che regolano le attività degli organi, dei tessuti e la qualità del nostro metabolismo, per questo è necessario imparare a conoscere il proprio corpo e prestare attenzione a tutti i campanelli d’allarme che possono segnalare la presenza di una disfunzione endocrina, come per esempio i disturbi legati alla crescita, alla menopausa, l’osteoporosi, il gigantismo, il nanismo e il gozzo tiroideo.

Come si svolge la visita endocrinologica? Durante la prima fase della visita, il medico interroga il paziente sulla sua storia clinica passata e presente, su quella delle sua famiglia e sui motivi che lo hanno spinto a richiedere l’aiuto dell’endocrinologo. La seconda fase consiste nella valutazione diretta, principalmente nella palpazione della tiroide che è l’unica ghiandola esaminabile dall’esterno con palpazione, ecografia ed ecodoppler, valutazioni che permettono di rilevare la presenza di alcune patologie della tiroide come noduli tiroidei, tumori tiroidei e ipertiroidismo. Per avere una visuale approfondita e completa della situazione clinica del paziente, l’endocrinologo richiede determinate analisi di laboratorio che evidenziano il livello dei valori ormonali nel sangue.

A chi è consigliata la visita endocrinologica? A coloro che già hanno diagnosi di patologie endocrine, a bambini e ragazzi con anomalie della crescita, alle donne in menopausa che lamentano sintomi riconducibili alla menopausa o disturbi di fertilità, ai pazienti che soffrono di ipo e ipercalcemie, a chi è affetto da acne e irsutismo e, in generale, a tutte le persone che convivono con disturbi riconducibili a patologie surrenaliche come l’obesità, il diabete giovanile o candidosi ricorrente.


Scegli un orario >


Non è possibile prenotare appuntamenti al momento.

Contatta la segreteria per verificare la disponibilità di
e conoscere la disponibilità