Prenotazioni

Visita Reumatologica

Via Desenzano 14, Milano
Tel 02.45491406


Visita Reumatologica

La visita reumatologica è la valutazione specialistica di un reumatologo il quale si occupa di patologie come: artriti, artrosi, artrite reumatoide e anche osteoporosi


La visita è fondamentale per la prevenzione, la diagnosi e la cura delle malattie reumatiche. Tali malattie possono interessare principalmente il tessuto connettivo, le articolazioni e le ossa ma, in casi più gravi, può colpire anche gli organi come cuore, cervello, polmone e intestino.
Quindi, l’obiettivo della visita è quello di individuare la malattia reumatica e formulare la cura più appropriata.

Le cause di molte malattie reumatiche sono ancora in gran parte sconosciute, anche se si è orientati verso una combinazione di fattori genetici ed ambientali.
Le malattie reumatiche vengono suddivise in:
• Reumatismi infiammatori (artrite reumatoide, l’artrite psoriasica, la spondilite anchilosante)
• Reumatismi degenerativi (l’artrosi)
• Reumatismi metabolici (la gotta)
I sintomi delle malattie reumatiche si possono presentare in modi diversi: dolore delle articolazioni, stanchezza, febbre e in alcuni casi si manifestano con il segno delle “mani bianche”, sintomo tipico del fenomeno di Raynaud.

La prima fase della visita reumatologica prevede un’indagine completa, da parte dello specialista, al fine di raccogliere il maggior numero di informazioni possibili riguardanti il paziente: alimentazione, situazione clinica presente e passata, malattie presenti in famiglia, livello di attività fisica, vizio del fumo, assunzione di farmaci.
Successivamente si passa ad analizzare i sintomi e i disturbi lamentati del paziente.
Dopo aver raccolto la storia e visitato il paziente, per orientarsi meglio sul tipo di malattia e per differenziarla da altre, il reumatologo potrà richiedere ulteriori analisi di laboratorio o esami diagnostici di approfondimento, come:
• esami del sangue
• radiografie
• elettrocardiogramma e/o ecocardiogramma
• TAC
• risonanza magnetica

Inoltre, nel caso ce ne sia necessità, il reumatologo potrà eseguire esami specifici quali:
• Artrocentesi: consiste nel prelevare il liquido che si è formato nell’articolazione;
• Ecografia articolare: metodica diagnostica non invasiva utilizzata per “vedere” le strutture articolari ed eventuali alterazioni, tramite l’utilizzo degli ultrasuoni.
• Infiltrazione articolare: una manovra tramite la quale si inietta una soluzione medicamentosa nell’articolazione sofferente, in genere cortisone o acido ialuronico


Scegli un orario >


Non è possibile prenotare appuntamenti al momento.

Contatta la segreteria per verificare la disponibilità di
e conoscere la disponibilità